Seleziona l'illuminazione che preferisci



Sicuramente ti chiedi quale sia la temperatura di colore quando vedi uno dei nostri prodotti.

La temperatura del colore è misurata in gradi Kelvin e si riferisce alle diverse tonalità che una luce può avere. I più comuni sono questi tre: bianco caldo, bianco neutro e bianco freddo.

Il tipo di luce che generano può essere caldo o più freddo.

Tre gradi di aspetto sono definiti in base alla tonalità della luce:

- Cold Light (5.000 K-6.500 K) per quelli con una tonalità bianco bluastra,

-Luce neutra (4.000 K-4.500 K) per quelli che danno luce bianca e

- Luce calda (2.800 K-3000 K) per quelli con una tonalità bianco rossastra.

La scelta del colore di questi elementi è condizionata da aspetti estetici e culturali, in sostanza, la conseguenza del risultato finale sullo stato psichico delle persone deve essere presa in considerazione:

I toni freddi possono produrre una sensazione di ingrandimento di piccoli spazi e possono anche dare un'impressione di freschezza che li rende molto adatti per la decorazione in determinati spazi, anche se a seconda di quali casi può causare abbattimento.

I toni caldi possono produrre sensazioni di animazione, gioia e dare un aspetto accogliente all'ambiente, anche se una luce troppo calda può anche produrre l'effetto di sminuire uno spazio.

LED Color Kelvin